UNA BALLERINA NERA A DASCIO (CO)



 

              

 

Domenica pomeriggio primo giugno 2014 durante un’uscita di birdwatching nei pressi della localita’ Dascio in provincia di Como e’ stata osservare una Ballerina interessante, Assolutamente confidente si aggirava svolazzando da un palo all’altro di attracco delle barche posandosi e lasciandosi avvicinare. Grazie all’amico Valter Clerici sono state scattate alcune foto per riuscire a carpire quegli elementi morfologici fuori dalla norma come Il groppone screziato di nero, i fianchi olivacei ed il petto con una estensione maggiore del nero che nella Ballerina Bianca (Motacilla alba alba). Elementi che hanno fatto in modo si potesse determinare, ad un primo esame, come Ballerina nera in abito di prima estate.

 

 

La Ballerina nera (Motacilla alba yarrellii) è una sottospecie che vive in Gran Bretagna. Si differenzia dalla sottospecie alba, che vive nel continente ed è conosciuta come la Ballerina nera, in quanto durante la stagione riproduttiva, i maschi sviluppano il petto neri e le femmine hanno il petto grigio fuligginoso scuro. Si nutre di insetti, che ricerca per terra, di solito in aree aperte. Questo motacillide preferisce gli habitat acquatici, come argini e bordi dei laghi. Tuttavia, può essere visto anche in terreni agricoli, brughiere, parchi e giardini, così come presso aziende agricole di depurazione, serbatoi. La migrazione varia da a seconda dell’area dove è più o meno residente. Popolazioni che risiedono a nord ovest del Paleartico migrano a sud del Mediterraneo, in zone tropicali e subtropicali dell'Africa. Le popolazioni orientali migrano verso l’India e il sud-est asiatico. Questa osservazione, se omologata dal Gruppo Specie Rare del Team Ornitho, sara’ un dato importante in piu’ da aggiungere nella storia ornitologica della provincia di Como.

 

Giugno 2014

 

W.S.

 

«Precedente