UNA NUOVA SPECIE NEL LENTATESE, LA POIANA CALZATA

 

 

        

 

           Nella foto tratta dal web una Poiana calzata Buteo lagopus, in volo.

 

Nel pomeriggio del 3 ottobre 2009 un rapace dalla sagoma corpulenta e dalla testa piccola sorvolava una porzione di campo a sfalcio nella zona a nord di Lentate sul Seveso in frazione Copreno sul confine con la localita’ Carimate. La sua sagoma e il suo colore chiaro mi hanno subito colpito e grazie all’ausilio di un ottimo manuale sono riuscito a riconoscere nell’animale la specie di appartenenza quale Poiana calzata Buteo lagopus. Col binocolo sono riuscito a seguire i suoi movimenti mentre nel cielo volava inseguita da una fastidiosa Cornacchia grigia che la mobbava. Cercando in tutti i modi di liberarsi del corvide, dopo poco tempo ha preso una termica che l’ha portata molto in alto, tanto da diventare piccolissima per poi sparire. La Poiana calzata e’ un rapace diurno della famiglia degli Accipitridi, raggiunge una lunghezza di 50-60 cm e un'apertura alare di 120-150 cm. L'aspetto quello di una poiana particolarmente robusta, con ali e coda lunghe. I tarsi sono piumati. Le parti superiori sono bruno nerastre. Il capo, la nuca e il mento sono biancastri con striature scure. La gola fittamente striata, il petto possiede un collare bianco a "U" poco macchiato e il ventre scuro; le parti ventrali sono molto contrastate, macchiettate di scuro su sfondo biancastro: la chiazza ventrale e sovente bipartita longitudinalmente, tanto che il corpo appare contrassegnato da una "Y" chiara in campo scuro. Le remiganti sono scure superiormente e chiare inferiormente. I calzoni sono barrati e il sottocoda generalmente bianco candido. L'alimentazione, nei periodi di migrazione e di svernamento, essenzialmente composta da micromammiferi come arvicole o topi, a cui si possono aggiungere piccoli passeriformi e piccoli rettili . Caccia all'agguato o in volo, sorvolando a bassa quota il terreno e alternando il volo veleggiato a quello remigato.
La Poiana calzata stata osservata diverse volte nelle province lombarde: Bergamo, Mantova, Milano, Como, Varese, Pavia e Brescia.Specie migratrice, sverna in modo irregolare in Italia, molto spesso nella Pianura Padana, ma in qualche caso pu raggiungere le regioni centrali e meridionali e il nord-Africa. In epoca storica e precisamente il 20 novembre 1934 stato ricatturato, all'interno della pianura mantovana in localita’ Serravalle Po, un individuo inanellato in Norvegia presso Falkeberge il 9 luglio dello stesso anno. L’esemplare avvistato nel comune di Lentate sul Seveso si aggiunge agli altri osservati in regione e per il territorio comunale e’ il primo avvistamento e la centoquarantacinquesima specie censita.

 

Ottobre 2009

 

W.S.

 

«Precedente