RECENSIONI LIBRI

LA CICOGNA BIANCA NEL PARCO REGIONALE ADDA SUD



                                                                                                                               Antonio Massimo Marchitelli                                                                               Parco Adda sud                                                                                                       Pagg. 120                                                                                                                   95 foto a colori

Questo volume dedicato alla Cicogna testimonia la presenza di questo pregiato volatile nella campagna lodigiana e cremasca. Dopo molti anni di assenza, con l’avvento del ventunesimo secolo, alcuni esemplari sono stati liberati in grandi voliere e, col passare degli anni, oltre ad avere proliferato, hanno fatto da richiamo a Cicogne di “passo” che durante le migrazioni solcano i cieli. Questo ha facilitato la formazione di successive coppie nidificanti che, in primavera, ormai da anni, occupano campanili, piante capitozzate, pali di sostegno dell’energia elettrica e anche comignoli, suscitando curiosità e apprezzamento nella gente. Il ritorno coś importante della Cicogna bianca nel territorio fa parte di un recupero della naturalità che l’ambiente negli anni scorsi aveva perso con tagli indiscriminati di alberi, le bonifiche troppo spinte oltre all’utilizzo di anticrittogamici distribuiti sul terreno in modo non appropriato. Ora si nota una incoraggiante ripresa e la sua presenza costante dimostra come , nel tempo, sia stata data sempre piu’ attenzione alla salvaguardia e al miglioramento dell’ambiente frequentato. Nel volume sono trattati molti temi che spaziano dalla presenza del Ciconiforme in Italia e nel Parco Regionale Adda sud, dalle abitudini alimentari al suo comportamento , dal corteggiamento alla riproduzione toccando il tema della migrazione. Sono poi presenti capitoli dedicati al centro ambientamento delle Cicogne presenti a Castiglione d’Adda e nel Parco di Villa Pompeiana ed uno in particolare dedicato alla protezione legislativa. Riferimenti web e bibliografia concludono un volume ricco di informazioni e in particolare di bellissime immagini fotografiche dei fotografi naturalisti Antonio Marchitelli, Marco Polonioli, Pino Gagliardi, Paolo Ravasi,Pierfrancesco Coruzzi e Roberto Musumeci. Per avere il volume basta contattare l’ente Parco Regionale Adda sud visitando il sito web www.parcoaddasud.it oppure telefonare al numero 0371 411129.



W.S.


«Precedente