RECENSIONI LIBRI

DALLE APUANE AL MARE



Carlo Romanelli
Pagg. 83
Illustrazioni a colori di Barbara Biggi

Passo dopo passo, in una discesa dalle Apuane verso il mare, si approfondisce la conoscenza di questo spicchio d Toscana incuneata tra Liguria ed Emilia. Il punto di partenza e' la caccia praticata nel passato dalle famiglie ricche ma anche dagli umili agricoltori che fa da sfondo a quadretti di vita quotidiana, illustrati con le tavole a colori e con quello delle parole. Vi si trovano stili di vita condizionati dalla varieta' del territorio che ha generato diverse mentalita' che, se non riportate sulla carta, inesorabilmente rischiano di essere cancellati dal tempo. Mentalita' che col tempo hanno cambiato ideologie ed il rapporto col territorio naturale in modo piu' positivo. La pubblicazione, che merita l'approfondimento, e' un contributo alla conoscenza di una Toscana inusuale avente una dimensione agricola riscontrabile nel carattere della sua gente. Leggendo ci si accorge come il territorio sia cambiato nel corso della storia e di quanto male abbia fatto la cementificazione costiera a favore di un turismo speculativo. Si valorizza cosi', ancor di piu', la conservazione attuale degli uliveti e dei vigneti che oggi rappresentano un elemento storico naturalistico ed agricolo di forte valore paesaggistico. Attorno a questi scenari viene descritta l'avifauna presente oggi ed in passato, d'interesse venatorio e che veniva osservata con l'occhio dei primi ornitologi di un tempo molto piu' cacciatori che studiosi, ma sempre attenti alle abitudini naturali degli eterni viandanti del cielo, di cui, alla loro maniera, ne scrutavano vizi e virtu'. Per ogni specie trattata, oltre ad alcuni dati biometrici, sono riportati i nomi nei diversi dialetti della zona. Per avere il volume basta contattare L'Assessorato alla caccia della provincia di Massa Carrara.
                                                                                       

W.S.

«Precedente