RECENSIONI    LIBRI

I DIARI DI TOLVA                                                    La taiga finlandese raccontata e dipinta da Fabrizio Carbone



 

Fabrizio Carbone                                                                 Pandion Edizioni                                                               Illustrazioni a colori                                                                                          Pagg. 64 

Con Questo bel libro Fabrizio Carbone avvicina l’uomo alla natura, per creare un nesso che Ŕ parte della nostra coscienza globale sullo stato del Pianeta. Dal 1987, quando parti’ per la sua prima lunga visita-reportage in Finlandia, l’autore ha creato una montagna di articoli, documentari e opere artistiche, ispirate alla Finlandia. E ora proprio grazie a questi suoi lavori, che compongono  il volume, leggendolo si viene guidati nella vita segreta della natura finlandese. ╚ stata pura fortuna, intuizione, o la sapiente guida di Irma e Hannu Hautala a far sý che, insieme alla moglie Patrizia, sia stato in grado nel 2003 di comprare una piccola fattoria per riposare nella zona di Kuusamo, unico luogo in tutto il paese dove sia stato avvistato l’Allocco di Lapponia nell’estate del 2004. Innanzitutto la casa. E' quella casa "dai due cieli", aperta su quattro lati alla Natura del Nord, che coinvolge emotivamente i coniugi Carbone. Ogni finestra Ŕ un osservatorio privilegiato sull'avifauna che fa visita al giardino: Cince siberiane, Francolini di monte, Galli cedroni, Beccofrusoni, Picchio tridattilo, Allocco degli Urali e Allocco di Lapponia. Il tutto contornato dalla Natura della taiga, qui descritta anche attraverso le tonalitÓ del suo cielo e le sue splendide aurore boreali, l'andamento oscillante della temperatura che Fabrizio registra in forma standardizzata, volendoci stupire. Il 22 aprile fa -17 C, il 13 giugno si passa da +17 a +1 C in poche ore, l'11 ottobre fa giÓ -9 C; la neve e il ghiaccio ricoprono i laghi fino a metÓ maggio quando arrivano i migratori. Poi gli orsi, le alci, le volpi che frequentano i dintorni della casa, l'appostamento per vedere l'Aquila reale sul carnaio, il nido dell'Ulula, quello del Gufo reale, del Cigno selvatico.Tutte emozioni illustrate con disegni a colori dell'autore e con alcune fotografie. Nato a Viterbo nel dicembre del 1942, Fabrizio Carbone Ŕ giornalista professionista dal luglio 1970.
E' stato redattore al Resto del Carlino e alla Nazione (dal 1968 al 1972) per un anno corrispondente a New York; redattore a La Stampa (dal 1973 al 1979); redattore a Panorama (dal 1979 al dicembre 2000). Attualmente collabora a Panorama e ad altre testate come Airone, Ulisse, Macchina del Tempo, Campagna Amica. Da molti anni collabora con la Rai TV nel campo del documentarismo naturalistico. Per la Rai ha firmato la regia di una ventina di documentari. Chi fosse interessato al volume deve contattare la Darwin SocietÓ Cooperativa Settore Editoria e Grafica attraverso la mail :
valeriazannoni@cooperativadarwin.it oppure visitare il sito web www.cooperativadarwin.it 
 

 

W.S.


«Precedente