RECENSIONI    LIBRI

I SETTE ROCCOLI



                                                                                              
Diego Dal Cengio
Dorino Stocchero
Pagg. 32
Foto e disegni a colori
DVD in allegato

In questo nuovo volume dedicato ai sette roccoli presenti sul territorio viene ripercorso un secolo di tradizione venatoria nell’alta Valle dell'Agno e del Chiampo in provincia di Vicenza. Il volume Ŕ corredato da un dvd con protagonista Gino Zordan, classe 1929, che dal suo roccolo situato nel “campo del Corgnolo" in comune di Valdagno racconta la vita passata in questa struttura con luciditÓ e simpatia. L'area Ŕ descritta nel libro, con una trentina di pagine, descrivendo i roccoli e le loro caratteristiche. Vengono riportate le informazioni relative alla struttura dei manufatti e anche alla loro posizione sul territorio. Da segnalare documenti antichi, descrizione degli attrezzi e dei personaggi, nonchÚ licenze di caccia. I roccoli rappresentano un patrimonio di architettura, di storia e di cultura. La pratica dell’uccellagione, della cattura degli uccelli Ŕ un’arte da conoscere e da riscoprire per entrare nel cuore di quello che Ŕ stato, per lungo tempo, anche una fonte di sussistenza. Un patrimonio di antica cultura che si sta disperdendo, ma che si vuole mantenere con tenacia attraverso la pubblicazione di questi libri. Il lavoro del roccolo Ŕ frutto di tradizione e di conoscenza. Serve fatica e impegno per farlo funzionare e anche per mantenerlo. Il libro vuole andare al di lÓ delle caratteristiche naturalistiche del paesaggio per far comprendere l’anima di questi luoghi e per conoscere da vicino la cultura di queste antiche strutture per scoprire i segreti e le tecniche dell’uccellagione.
Per richiedere questo volume bisogna contattare l’autore alla mail: roccolo.dalcengio@gmail.com oppure telefonare al numero di tel.: 3387517312

                                                                                                    W.S.


«Precedente